Special Prize Brick Award 2010

 

http://www.youtube.com/watch?v=OI0-uuTtdEo&feature=related

 

Wienerberger AG, il più grande produttore di laterizi a livello mondiale ed il maggior produttore di tegole in Europa, ha presentato l’annuale avvenimento dei Brick Awards.  Quest’anno sono stati vagliati dalla Giuria 260 progetti, provenienti da 32 Paesi. La Giuria, composta da esperti internazionali, quali Andrea Deplazes (Svizzera), Maurizio Masi (Italia), Radu Mihailescu (Romania), Vladimir Plotkin (Russia) and Thomas Rau (Olanda), ha dovuto scegliere i vincitori tra il folto numero di partecipanti.  Sono stati premiati quei progetti che hanno dimostrato un’attenzione particolare sia alla reinterpretazione innovativa del laterizio, che alla funzionalità e alla compatibilità ambientale.

Il PREMIO SPECIALE BRICK AWARD 2010 è stato vinto da Emilio Caravatti, per il progetto di Africabougou per infrastrutture pubbliche nel Beledougou nella Repubblica del Mali.

"Per l’architetto Emilio Caravatti, l’architettura è sempre stata molto di piu’ che semplice progettazione e per questo motivo ha cominciato a costruire con le manovalanze della Repubblica del Mali, una delle regioni piu’ povere del mondo. La sua primaria attenzione è stata “l’architettura dell’ essenziale”. Il progetto vincitore dell’award è stato iniziato nel 2005 come un “work in progress” con il risultato di due scuole, un centro medico e gli alloggi per gli insegnanti – tutti in una piccola regione della savana a Beledougou, nell’Ovest del Mali. L’idea è quella di completare le realizzazioni addizionali  tramite la collaborazione di esperti nella cooperazione con la locale comunità ed attraverso l’organizzazione sociale esistente in ciascun villaggio. I progetti prevedono l’uso di materiali del posto e tecniche costruttive locali. Avendo imparato da questa esperienza presso questi siti costruttivi, le manovalanze locali hanno applicato quanto imparato in altri villaggi al di fuori della propria regione trasmettendo le proprie conoscenze ad altri apprendisti."

Il premio è stato subito condiviso, come si vede dalle foto, con coloro che hanno contribuito in loco alla realizzazione dei progetti.

Informazioni e fotografie sul Wienerberger Brick Awards 2010 nonché sui progetti vincitori, i loro architetti e la cerimonia di gala di premiazione sono disponibili all'indirizzo: www.wienerberger.com e www.brick10.com/press